Il sito web per i gestori del vending

Il 47% degli imprenditori dichiara di consultare online dalle 3 alle 5 fonti prima di prendere una decisione relativa ad un nuovo acquisto.

Questi sono i dati che ha rilevato una ricerca di Hubspot, piattaforma di riferimento per il marketing a livello mondiale.

Ciò significa che avere una propria presenza online è importante, a prescindere dal settore in cui si opera.

Se stai pensando che il vending è un settore diverso devi sapere che ti stai sbagliando. E adesso ti spieghiamo il perché attraverso qualche dato.

Partiamo da noi, da questo sito.
Se è la prima volta che leggi qualcosa su corrispettividistributoriautomatici.it allora benvenuto, ma se ci conosci da un po’ sai che qui parliamo di vending e di corrispettivi. Una piccola fetta di mercato che vede coinvolte poche migliaia di gestori in tutta Italia eppure questo spazio online, nato da solo un anno, raccoglie numeri importanti.

Se prendiamo, ad esempio, agosto (il mese in cui la maggior parte delle imprese si ferma) abbiamo raccolto più di 1000 lettori.

utenti corrispettivi da

E questo è un dato di fatto che viene dalla stessa nicchia di mercato in cui lavora la tua azienda e che dovrebbe farti smettere di pensare “il mio settore è diverso”.

Nessun settore è diverso, ricordalo. Se questo dato non ti è sufficiente, ti portiamo un altro esempio, che riguarda direttamente il tuo business, quello del gestore di distributori automatici.

Abbiamo immaginato una possibile ricerca su Google di un imprenditore che vuole mettere nella propria azienda i distributori automatici. Cosa cerca? Cosa digita su Google per capire a chi rivolgersi?

Abbiamo pensato che “aziende distributori automatici” può essere una buona chiave di ricerca iniziale. Penserà poi Google a mostrargli risultati più vicini alla sua geo-localizzazione.

Sai quante ricerche di queste tipo ci sono ogni mese in Italia? Lasciamo parlare i numeri (che abbiamo ottenuto incrociando i dati di Google Adwords e Seozoom).

seozoom vending

Ci sono ben 70 ricerche al mese con questa parola chiave.

Con questo non vogliamo dire che avere un sito per la tua attività di vending, ti farà avere la fila di clienti fuori dalla porta, ma avere la propria presenza online è sicuramente importante anche nel settore vending. Sei d’accordo adesso?

Bene! E cosa devi fare per essere online in modo efficace?
Questa è una buona domanda, perchè ci sono diversi strumenti utilizzabili: il sito, i social media, l’email marketing, l’acquisto di spazi pubblicitari online e molti altri.

Ma partiamo per gradi.

Il sito web è la proprietà online per eccellenza dell’azienda, perché è l’unico strumento di completa proprietà dell’azienda, su cui si ha il pieno controllo: delle azioni, degli aggiornamenti e dei numeri.

Nelle prossime righe, quindi, ci concentreremo su questo strumento per il tuo marketing online per farti capire che tipo di investimento ti aspetta.

Quanto costa un sito internet?
Questa è, ovviamente, la domanda principe che fa qualsiasi imprenditore e a cui non si può rispondere in modo preciso.

Questo perché ci sono siti di tutti i prezzi, tutto dipende da quello che desideri e dagli obiettivi che hai.

Per spiegarti meglio la questione abbiamo preparato 3 siti DEMO, che puoi navigare in tutta sicurezza e che ti consentono di toccare con mano la differenza tra 3 diversi tipi di sito internet.

Per richiedere l’accesso a questi siti DEMO ti basta compilare il form che trovi a questo link e ti arriveranno subito per email gli accessi ai 3 siti.

Quello che devi capire, prima di commissionare il sito della tua azienda, è quello che desideri. Devi porti delle domande e darti delle risposte. Sulla base della nostra esperienza, ti suggeriamo alcune domande che puoi farti:

  1. Quali sono i punti di forza della mia azienda?
  2. Cosa deve comunicare il sito della mia azienda?
  3. A quale pubblico si rivolge? Cosa interessa a questo pubblico?

Fare autoanalisi è il primo passo verso una efficace progettazione e realizzazione della propria comunicazione, del proprio marketing e di conseguenza anche del proprio sito.

La parte di analisi, che non è esaurita dalle 3 domande che ti abbiamo suggerito poche righe fa, è la fase più importante del lavoro e che devi pretendere dal consulente che scegli per il tuo marketing.

Se sei interessato ad approfondire questo argomento non esitare a scriverci a vending@corrispettividistributoriautomatici.it